Deceduto Mons. Andrea Gemma, vescovo religioso orionino

Oggi, 2 settembre 2019, presso il Policlinico A. Gemelli di Roma è deceduto Mons. Andrea Gemma, Vescovo Emerito di Isernia-Venafro.

Era nato a Napoli il 07 giugno 1931, aveva 88 anni di età, 71 di professione religiosa, 62 di sacerdozio e 28 di episcopato.

Mons. Andrea Gemma, entrò in Congregazione a Velletri come aspirante, ancora bambino (aveva 10 anni!). A 17 anni, nel 1947 ha fatto la sua Prima professione all’Istituto Santa Maria di Roma. È stato ordinato sacerdote il 28 aprile 1957 a Roma. Passa poi un decennio al Liceo di Villa Moffa, come docente di Lettere Latine e Greche. Nel 1969 è stato nominato Parroco di Ognissanti a Roma e in seguito, nel 1978, Parroco ad Avezzano. Nel capitolo del 1981 è stato eletto Vicario generale della Congregazione, e in quello del 1987, Consigliere generale.

Il 7 dicembre 1990, il Santo Padre, Giovanni Paolo II, lo nomina Vescovo di Isernia- Venafro e lo consacra lui stesso il successivo 6 gennaio 1991. Resta alla guida della Diocesi fino alle sue dimissioni per limiti di età date il 5 agosto 2006.

È stato scrittore, pubblicista collaborando con molte riviste cattoliche su svariati temi: biografie, omiletica, mariologia, pastorale. Grande conoscitore di Don Orione, ha pubblicato diversi libri sul Fondatore. È stato ricercato predicatore di Esercizi spirituali, di cui molti sono raccolti in volumi.

Requiescat in pace!

I Figli della Divina Provvidenza esprimono la loro comunione anche suffragando generosamente i confratelli defunti. Ricevuta notizia della morte di un confratello, le comunità si raccolgono in preghiera per lui. Lo ricordano nella santa Messa e recitano per lui, per tre giorni, il santo rosario. In suffragio di lui ogni casa della Congregazione cura la celebrazione di una santa Messa, cui assiste possibilmente la comunità”. (Norme 41)

La camera ardente sarà allestita presso la Cappella del Centro Don Orione, di Monte Mario nella giornata di domani, 3 settembre, dalle ore 10.30.

I Funerali si svolgeranno nella giornata di mercoledì, 4 settembre, alle ore 10.00 presso la Parrocchia di Ognissanti a Roma. Al termine, il feretro sarà portato a Tortona, dove saranno celebrati i Funerali nel santuario della Madonna della Guardia, giovedì 5 alle ore 16.00. Subito dopo verrà tumulato nella cripta.

Necrologio Vescovo Andrea Gemma

Cambio di orario della Santa Messa della sera

Ricordiamo che a partire da sabato 07 settembre, la Santa Messa del sabato e domenica sera sarà celebrata alle ore 19.30.

Cogliamo anche l'occasione per invitarvi a pregare per il Fratello ADAMO Andrea che farà la sua prima professione domenica 08 settembre nel Santuario della Guardia a Tortona. Grazie, Che Dio vi benedica.

NEWS DAL SANTUARIO


PER GLI SPOSI PROSSIMI ALLA CELEBRAZIONE DELLE NOZZE IN SANTUARIO:

ALCUNI MOTIVI DI COMUNE ACCORDO SONO STATI SPIEGATI IN UN INCONTRO SVOLTOSI IN SANTUARIO

MARTEDI 27 FEBBRAIO 2018 ORE 20,30

DOPO LA SANTA MESSA DELLE 20.00.

ECCOVENE UNA SINTESI:

1 - All’atto di prenotazione della data, si richiede un “nulla osta del Parroco” che seguirà la pratica matrimoniale. Per conoscere i giorni disponibili si può consultare il sito www.santuarioconsolazionepaterno’.it cliccando su “calendario” il giorno che interessa.

2 - Il Parroco competente a seguire la pratica di Matrimonio è quello del fidanzato o quollo della fidanzata.

3 - A conclusione della pratica il Parroco consegnerà lo Stato dei Documenti (Mod.XIV) da portare all’ufficio Matrimoni della Curia arcivescovile di Catania e, dopo la vidimazione, consegnarlo alla parrocchia dell'ex Monastero in P.za Indipendenza e quindi ai Sacerdoti del Santuario, insieme al contributo per le necessità del Santuario e delle attività dell’Opera di San Luigi Orione.

4 – La preparazione del Rito va concordata con il Sacerdote che presiederà la celebrazione.

5 – Per l’animazione liturgica con musica e canti si consiglia di far riferimento al M° Nuccio Cavallaro tel. 3472657436.

6 – Si chiede ai nubendi di concordare, con i collaboratori della festa, tempi che consentano di rispettare la puntualità: fotografi, estetisti, fiorai…. A causa del frequente “vento” si consiglia di evitare il tappeto guida e che sia sempre possibile chiudere le porte della bussola, per proteggersi dai rumori, dal vento, dalle bombe carta, dal riso e dai colombi….

7. – Data la ristrettezza del presbiterio si eviti di utlizzare il drone all’interno della chiesa e che ci sia un solo fotografo e un solo cine operatore per le riprese del rito.

Sac. Vito Mandarano, Rettore, tel. 095 621086 // 3429721603

Le spose del 2018

(sia con nozze civili che religiose)

nate e/o residenti a Paternò prima del Matrimonio

possono presentare la domanda del contributo

alla Fondazione “Opera Michelangelo Virgillito”

presso la sede di Paternò in via G.B.Nicolosi 212 (095851731)

dal 22 gennaio al 28 giugno 2019 nei giorni

LUNEDI' e MERCOLEDI' DALLE 17 ALLE 19

MARTEDI' E GIOVEDI' DALLE 10 ALLE 12.

DOCUMENTI DA PRESENTARE :

1 - Certificato di Matrimonio religioso o civile

(le spose che hanno celebrato il Matrimonio al Santuario, devono richiedere il

certificato religioso presso la chiesa Ex Monastero in Piazza Indipendenza,

nei giorni di lunedì e mercoledì dalle ore 17 alle ore 18)

2 - Certificato di residenza storico della sposa

(Non necessario qualora la nascita o la residenza a Paternò antecedente al

matrimonio si evinca dal documento di identità)

3 - Fotocopia della carta di identità della sposa.

I DOCUMENTI DEVONO ESSERE PRESENTATI PERSONALMENTE DALLA SPOSA

il contributo sarà consegnato a Paternò

LA SECONDA DOMENICA DI OTTOBRE 2019 (GIORNO 13)

AL TERMINE della S.Messa delle ore 10.00

presso il Santuario Maria SS. della Consolazione.

Avviso per i prossimi sposi dal 2019

CONTROLLARE NEL CALENDARIO L'ANNUNCIO DEL MATRIMONIO!

Se si riscontrano errori, segnalare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fai una donazione

SI INFORMA CHE L'ORARIO DELLE MESSE

DEL SABATO E DELLA DOMENICA SERA DAL 01 SETTEMBRE AL 28 OTTOBRE 2018

SARA' ALLE 19.30.

TUTTE LE ALTRE RESTANO INVARIATE.


Collabora ora anche tu al restauro del Santuario


1. Con un versamento su conto corrente postale n. 14717953, intestato

SANTUARIO DELLA CONSOLAZIONE OPERA DON ORIONE PATERNO’. Causale: restauro santuario

2. Con un versamento su conto corrente bancario della Banca Monte Paschi Siena intestato

SANTUARIO DELLA CONSOLAZIONE. Iban: IT49M01030841100000001875,05.

Causale: Restauro santuario.

3. Consegnando un’offerta direttamente al Rettore Don Vito Mandarano

Leggi tutto: Fai una donazione

Altri articoli...

  1. Casa Religiosa